Si è appena conclusa con successo la Settimana Barocca a Tarquinia, che ha visto come protagonisti i docenti del VII Corso Estivo di Organo e Clavicembalo (Luca Purchiaroni), di Flauto (Mario Lacchini) e di Canto (Nora Tabbush), nonché i loro allievi passati e presenti, i quali si sono esibiti ogni sera in una chiesa o un chiostro a lume di candela, regalando alla cittadinanza dei raffinati concerti di musica barocca.
Patrocinata dall’assessorato alla cultura del Comune e organizzata dall’associazione Sound Garden, questa serie di eventi ha avuto un incredibile successo di pubblico, a cominciare dal concerto inaugurale svoltosi nel Santuario di Valverde.
“La cosa più commovente” afferma il direttore artistico, Luca Purchiaroni, “è stato vedere così tanta partecipazione, soprattutto da parte dei giovanissimi, perché questo ci fa sperare che il mestiere di musicista valga ancora la pena. Tarquinia ha un patrimonio storico artistico ineguagliabile, per quantità e qualità, e noi cerchiamo di far conoscere quello degli organi antichi, ancora poco apprezzato per la scarsa visibilità che ha avuto finora”.
Domenica si è tenuto il concerto finale nel duomo, dove sono stati rilasciati gli attestati di partecipazione.
Commenta con il tuo account Facebook