Entra nel vivo la quarta edizione dei Dialoghi dalle Benedettine, il ciclo di incontri culturali promosso dal Monastero di Santa Lucia di Tarquinia, dedicato quest’anno al tema: “Ascoltare il corpo, dare voce all’anima”.

Lo scorso 29 gennaio si è svolta, con la presenza di un folto pubblico e con un vivace dibattito, la lezione introduttiva del corso, nella quale il prof. Andrea Grillo, del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo, ha offerto una densa riflessione sul ruolo della corporeità nelle diverse religioni e nel rito. La conferenza ha ripercorso e approfondito la ricchezza con cui la religione, in particolare quella cristiana, apre l’uomo e la donna ad una esperienza spirituale per la mediazione del corpo, al modo con cui la tradizione cristiana valorizza la comunione in relazione agli atti corporei, anzitutto nei sacramenti, alla rivalutazione del corpo attuata nel mistero dell’incarnazione e della resurrezione.

Giovedì 14 febbraio a introdurre la conversazione sarà invece uno studioso già ben noto e apprezzato dal pubblico tarquiniese: Tiziano Torresi, dottore di ricerca in storia contemporanea presso l’Università di Roma Tre che. Il giovane ricercatore affronterà il tema: “Il corpo tra esilio ed esodo: suggestioni bibliche”, con una particolare sottolineatura del significato spirituale ed esistenziale del cammino umano nel racconto biblico dell’esodo e con originali affacci sulla figura di Mosè, sulla sua storicità ed esemplarità e sulla sua influenza nel pensiero del Novecento.

L’appuntamento è per giovedì 14 febbraio alle ore 17.30 presso il Monastero delle Benedettine di Tarquinia.