“Gli etruschi e il vino”

Sarà il tema di due iniziative culturali, in programma il 16 e il 25 agosto, organizzate a Tarquinia dalla guida turistica Claudia Moroni e dalla Tenuta Sant’Isidoro

Tarquinia, 10 agosto 2021 – “Gli etruschi e il vino”. Sarà il tema di due iniziative organizzate a Tarquinia (VT) dalla guida turistica Claudia Moroni e dalla Tenuta Sant’Isidoro, il 16 e il 25 agosto. Si parte il 16 agosto, alle ore 18,30, con una visita guidata tra porto Clementino e Gravisca, l’antico scalo marittimo della Tarquinia etrusca, dal quale passavano gli scambi commerciali e culturali tra la città e i popoli del Mediterraneo. A seguire, la Tenuta Sant’Isidoro aprirà le porte della propria azienda per la degustazione di vini abbinati ai prodotti locali del territorio, con una particolare attenzione alla carne dell’azienda La Bandita (di Benedetti M. Letizia e Ascenzio) preparata dalle chef del ristorante Cavatappi. Il 25 agosto, alle ore 18,30, la Tenuta Sant’Isidoro farà da cornice a un evento che abbinerà l’arte etrusca al vino. La guida turistica Claudia Moroni farà conoscere il profondo legame tra gli Etruschi e il vino: dalla coltivazione della vite fino al consumo che ne veniva fatto nella loro società. Un’eredità storica e culturale che è giunta fino al presente e che troverà piena espressione nella degustazione dei vini della Tenuta Sant’Isidoro. Per informazioni e prenotazioni tel. 347 6920574 e 333 7620861.

Articolo precedenteProceno, tutto pronto per la XXIX edizione della festa della Bruschetta e dell’aglio Roso
Articolo successivoViterbo. Fusco: “Il Sindaco verifichi se ci sono i numeri per il proseguimento dell’Amministrazione”