Confermate le tre rappresentazioni. Il 26 e 30 dicembre e il 6 gennaio 2019, con il corteo dei re magi

Il Presepe Vivente di Tarquinia si rinnova e giunge alla 12ª edizione. La manifestazione natalizia più attesa e suggestiva della città etrusca conferma le tre rappresentazioni: quelle del 26 e 30 dicembre e quella finale dell’Epifania con il tradizionale corteo dei re magi.

«Saranno tre mesi d’intenso lavoro per l’allestimento delle scenografie e la ricerca dei figuranti. – dichiara l’organizzazione – La location deve essere ancora definita. Sono allo studio varie soluzioni. Di certo qualsiasi scelta sarà fatta, il centro storico sarà sempre regalare scorsi suggestivi e magici, ideali per vivere l’atmosfera del Natale e apprezzare la bellezza del presepe». L’evento, come di consueto, è promosso dall’associazione Presepe Vivente di Tarquinia, in collaborazione con la Pro Loco Tarquinia. Per gli aggiornamenti è possibile seguire la pagina facebook e il profilo twitter.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email