Gli ex-consiglieri comunali di Tarquinia, Silvano Olmi e Maurizio Perinu, esprimono apprezzamento per l’avvio dei lavori di potenziamento del depuratore che serve i comuni che si affacciano sul lago di Bolsena.

“Dopo la sostituzione delle pompe di sollevamento dell’impianto – dicono Olmi e Perinu – lavori in via di conclusione poiché rimangono le ultime due, abbiamo appreso dell’avvio degli interventi atti a potenziare il depuratore delle acque reflue che serve i comuni attorno al lago di Bolsena.

È un passo importante per la difesa del lago, del fiume Marta e del mare tarquiniese – commentano i due ex amministratori da sempre attenti alle problematiche ambientali – ultimati i lavori avremo un grande beneficio per l’ambiente lacuale e fluviale e per il nostro mare. Un altro importante intervento sarà l’approvazione definitiva del contratto di lago, fiume e costa, strumento di governo del territorio indispensabile per individuare le fonti d’inquinamento e coordinare gli interventi.”

 

Commenta con il tuo account Facebook