È iniziato questa mattina il primo incontro del progetto formativo “Diritti Umani e Inclusione, come fattori per la costruzione della Pace e della Fraternità tra i Popoli” rivolto alle Scuole Secondarie Superiori, tenuto dal nostro avv. Maurizio Dioguardi, direttore del Centro Internazionale di Studi sulla Pace e la Fraternità tra i Popoli (CISP), con il coordinamento della prof.ssa Alberta Iacobini, responsabile della rete scuole per la nostra associazione.

Il corso si è svolto presso l’Istituto I.S.S. “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia e ha coinvolto oltre 200 studenti di 10 classi, ma già altri
istituti hanno aderito all’iniziativa, inserendola nei programmi di educazione civica della scuola, quindi costituirà anche una valutazione
per gli studenti.

“Siamo contenti di aver iniziato e inaugurato questo nuovo progetto proprio con l’Istituto Cardarelli col quale abbiamo, da moltissimi anni, una bellissima collaborazione in vari ambiti – ha detto il presidente Luca Bondi – e oggi ho notato una intensa partecipazione da parte di tutti gli studenti che ci fa ben sperare per il loro futuro umano e professionale ma ci conferma anche che, l’idea di questo corso sarà molto apprezzata e troverà una buona diffusione sul territorio”.

Chi fosse interessato può inviare una richiesta a:
[email protected]

Articolo precedenteCOVID. ASL Viterbo, 91 nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24 ore
Articolo successivo“PAGINEaCOLORI”, la casa editrice “Storie Cucite” raccontata da Luisa Carretti scrittrice e autrice dell’albo “Flavia Uragano”