Uscire dal Museo Etrusco ed entrare nel cuore del centro storico di Tarquinia, da domani sarà possibile per i turisti che sceglieranno di visitare Palazzo Vitelleschi.

Grazie al grande lavoro di sinergia fra l’Amministrazione Comunale e la Dottoressa Edtih Gabrielli, Direttore regionale musei Lazio, da domani si aprirà la porta del Museo Nazionale Etrusco su Piazza Soderini un’iniziativa che sicuramente porterà grandi benefici alle attività del centro storico di Tarquinia.

In questa fase successiva al periodo emergenziale che ha colpito soprattutto il settore turistico e culturale, grandi sono gli sforzi degli enti per cercare di riaprire i siti archeologici in sicurezza .

Per questo il comune di Tarquinia per la riapertura del Museo ha richiesto la collaborazione di Anteas e Aopc per potenziare i servizi di sicurezza e garantire il distanziamento interpersonale.

Lo scorcio su piazza Soderini è uno dei più suggestivi e caratteristici della città di Tarquinia, un piccolo quartiere medievale che oggi grazie anche alla collaborazione dei ristoratori è divenuto un luogo di incontro e di eccellenze culinarie.

Da domani dunque i turisti avranno la possibilità di entrare direttamente nel cuore del centro storico, passeggiare tra i vicoli, raggiungere i negozi, i ristoranti e le attività commerciali della città.

Alle 11.00 alla presenza del Sindaco e l’amministrazione comunale, la Direttrice, il personale, e cittadini domani in un momento di condivisione si svolgerà un piccolo brindisi per celebrare non solo la nuova apertura ma anche questa nuova fase di ripartenza.