La splendida atmosfera di Natale, una cornice speciale come la chiesa di San Giovanni a Tarquinia, l’emozione della musica e del veder riuniti assieme studenti e insegnanti di una scuola che tanto somiglia a una grande famiglia: nel pomeriggio di ieri, 22 dicembre, l’Istituto San Benedetto di Tarquinia ha ritrovato una delle sue tradizioni più amate, il Concerto di Natale.
Dopo due anni di sosta forzata a causa della pandemia, professori e studenti delle scuole medie e del liceo dell’Istituto hanno potuto, per queste festività, tornare a riunirsi nel coro che ha portato in scena ieri una serie di classici e successi natalizi, in un emozionante momento di condivisione con le famiglie e con i curiosi che hanno riempito le navate della chiesa.
Dopo l’introduzione e i saluti da parte della Preside, la professoressa Maria Grazia Catone, a guidare il pubblico nel percorso musicale è stato un giovane presentatore, lo studente delle scuole medie Edoardo Mosci. Quindi, diretti dal professor Francesco Pierotti, ragazzi e insegnanti hanno rotto il ghiaccio e regalato ai presenti circa un’ora di spettacolo, frutto delle attente prove che li hanno impegnati nelle settimane precedenti. Il modo migliore per vivere assieme questi momenti prima delle festività natalizie – e il meritato riposo dalla scuola – e farsi gli auguri per un sereno Natale e un buon 2023.

Articolo precedenteTarquinia: a Cecilia Pampinella il Premio Angelo Jacopucci per lo Sportivo dell’Anno 2022
Articolo successivoCivita Castellana, l’Assessore allo Spettacolo ringrazia le associazioni