La magia è cominciata: perché di questo si tratta, quando si mettono assieme gusto, storia, tradizione e tipicità, oltretutto in pieno clima natalizio e magari in un centro storico di valore assoluto.
È stata inaugurata ieri, 15 dicembre, la Christmas Edition di “Buttiamoci a Pesce”, festival organizzato dal Comune di Tarquinia, con la direzione artistica di Carlo Zucchetti, l’Enogastronomo col Cappello, grazie al contributo del FLAG GAC LAZIO NORD, nell’ambito del Programma Operativo FEAMP 2014/2020, con la collaborazione di VivaTarquinia, Slow Food Costa della Maremma Laziale e della FISAR.
Ad anticipare il primo show cooking della rassegna, magistralmente condotto dallo chef Gianluca Formichella di Forma, realtà di Civitavecchia inserita tra i Bib Gourmand della Guida Michelin, e la degustazione guidata di Carlo Zucchetti, è stato il momento introduttivo che ha visto la presenza del vicesindaco del Comune di Tarquinia, Luigi Serafini, affianco a Luca Benni, vicepresidente FLAG Lazio, a Giorgio Corati della Condotta Slow Food Costa della Maremma Laziale e allo stesso Zucchetti.
“Debutto bagnato, debutto fortunato”, ha scherzato il vicesindaco Serafini sulle condizioni meteo, ringraziando i presenti e sottolineando la soddisfazione per veder andare in porto il progetto sostenuto dal FLAG e finendo con l’annunciare un ulteriore collaborazione per un progetto – Agrifish Etrusco – che riguarderà Tarquinia Lido in primavera. Luca Benni, portando i saluti del presidente Marco Maurelli e dell’intero consiglio di amministrazione del Flag, si è complimentato “con l’amministrazione comunale di Tarquinia, dal sindaco Giulivi ai suoi assessori, per aver creduto e investito in queste idee ed esser riusciti a metterle in pratica”, sottolineando “l’importanza di momenti simili nella valorizzazione della pesca e in generale della tipicità, obiettivi fondanti del FLAG”. Aspetto, quest’ultimo, rimarcato poi da Giorgio Corati e Carlo Zucchetti, che da esperto anfitrione ha raccontato il programma di queste due settimane di attività e condotto lo shocw cooking dei ragazzi di Forma.
Tra gli eventi, c’è attesa per lo show cooking che vedrà protagonista, domenica 18 dicembre, alle 18, lo chef Salvo Cravero, docente Gambero Rosso capace già più volte di incantare Tarquinia – città dove si sente quasi di casa – con la sua abilità nel “raccontare” la propria cucina. Un appuntamento che i presenti vivranno in abbinamento con i vini Valle del Marta, azienda tarquiniese che sarà protagonista della successiva degustazione.
Per prenotare la propria presenza agli eventi – numero di partecipanti limitato a 25 persone – si può contattare l’Infopoint Tarquinia allo 0766 849 282 o via mail scrivendo a [email protected]

Articolo precedenteViterbo, donazione di sangue alla Scuola Sottufficiali dell’Esercito
Articolo successivoVia Cassia chiusa al traffico al km 51,000 tra i territori comunali di Sutri e Capranica