«Sull’Università Agraria tante sono state le inesattezze dette, e molto si è discusso tra chiacchiere da bar, articoli di giornale e finanche un Consiglio Comunale».
Marcello Marian, neo segretario dell’Università Agraria e già Presidente dell’ARUAL ha fatto il punto sulla questione.
Marian ha infatti avuto un incontro con Maurizio Sandro Conversini ed Arianna Centini, esponenti del Movimento Civico, incontro a cui ha partecipato anche il Vicepresidente dell’Ente Alberto Tosoni.
Marian «ha risposto alle domande fugando i dubbi a fronte delle normative, e si è anche espresso sul tema tanto chiacchierato del possibile commissariamento dell’Ente: in capo al Comune c’è un mero potere di vigilanza territoriale su quelle entità che gestiscono il patrimonio degli usi civici, ma applicabile solo qualora non esistano Enti già preposti per tale scopo. Cadranno in un nulla di fatto, dunque, le richieste avanzate di recente da alcuni soggetti esterni all’Ente.
L’incontro è terminato in maniera positiva per tutti: non un mero approfondimento sulle normative giuste da applicare, ma anche un momento di confronto che sicuramente arricchirà entrambe le parti».