Inarrestabile l’azione dell’amministrazione comunale nel ripristinare e rendere vivibili, accessibili, fruibili e puliti i posti più belli del lunghissimo litorale tarquiniese.

Dopo i primi interventi operati nella strada vicinale del Mandrione e Sant’Agostino è stata la volta del parcheggio area pic nic di Spinicci. La straordinaria pineta è stata completamente ripulita. Ripristinati, verniciati e igienizzati i bagni pubblici, le aree per i pic nic riorganizzate, la spiaggia ripulita e i parcheggi sistemati in modo tale da poterli mettere a disposizioni degli utenti.

Grazie alla fattiva collaborazione con l’Università Agraria di Tarquinia, il sindaco Alessandro Giulivi, supportato dall’assessore Roberto Benedetti e gli altri assessori che compongono la sua giunta, è  stato possibile mettere a disposizione di chiunque una vasta area da tempo lasciata in completo stato di abbandono.

Tali luoghi hanno radicalmente cambiato aspetto. Questo però non è un punto d’arrivo ma è soltanto una delle tappe che l’amministrazione comunale si è prefissata.

Infatti, dopo Sant’Agostino e Spinicci, sarà la volta di San Giorgio. La politica del fare e gli obiettivi prefissati fin dall’inizio stanno dimostrando come è possibile cambiare realmente aspetto alla Città di Tarquinia senza necessariamente aspettare anni o fare investimenti per centinaia di migliaia di euro.

Sono soddisfatto della mia squadra – afferma il sindaco Giulivi, stiamo cercando di porre rimedio ai tanti disagi che hanno riscontrato per diverso tempo, i fruitori delle nostre pinete e splendide spiagge. Grazie alla dedizione dell’assessore Benedetti, che segue personalmente l’evolversi dei lavori, abbiamo riconsegnato alla popolazione uno dei tratti più suggestivi del nostro litorale. C’è ancora molto da fare per questo, almeno per questa di estate, nessuno di noi andrà in vacanza.”

 

Commenta con il tuo account Facebook