Nella chiesa di San Pietro si trova questo documento molto importante dedicato all’imperatore romano di origini dalmate e Mario Tizi ha scritto che   “ la lapide di Diocleziano faceva parte del pavimento della basilica di S. Pietro ed è stata…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteScadenze fiscali, Battistoni (FI): “Prorogare tutto al 30/09 è buon senso. Governo sordo e cieco di fronte a problema evidente”
Articolo successivoMontalto di Castro, Mazzoni (PD): SkatePark, esempio di una cattiva gestione amministrativa