TUSCANIA – Emozioni, lacrime, grande commozione e musica di alto livello al grande evento organizzato da Gaetano Cici nel prestigiosissimo Tempio di Santa Croce a Tuscania.

La mostra organizzata da Gaetano Cici ha raccolto più di 120 opere di Altair Rita Ferioli, molte delle quali mai esposte prima in Italia. Le intenzioni di Gaetano Cici sono state quelle di presentare contemporaneamente tutte le opere di Altair e di percorrere insieme tutta la sua vita tra lacrime e grande commozione. La pittura di Altair Rita Ferioli infatti è stata interpretata da Gaetano Cici come un semplice riflesso della sua vita dipinta su tela.

Tutte le opere si sono viste radicalmente rimpiazzate dalla sua vita e l’artista irrimediabilmente ingoiata dalle stesse. L’artista Italo/americana ha ricevuto tre premi: il PREMIO ALLA CARRIERA, Il PENNELLO D’ORO e IL PREMIO “GRANDI FIRME”

I premi sono stati consegnati dal Sindaco di Tuscania FABIO BARTOLACCI e da Padre CARMINE GIULIANI (passionista).

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email