Dopo il grande successo dell’ultimo week end, il Gruppo Archeologico Città di Tuscania fa il bis. Tornano, quindi, ad aprirsi i cancelli delle due aree archeologiche ripulite e gestite dai volontari dell’associazione tuscanese: la Necropoli etrusca della Peschiera e l’area…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteCivita Castellana, Yuri Cavalieri candidato Sindaco per Rifondazione Comunista 
Articolo successivoViterbo, il meteo per domani 17 Luglio