La musica è uno dei traguardi di cui l’umanità è più fiera, e a ragione. La musica è presente nella vita di tutti senza fare differenze di età o genere, è un mezzo comunicativo capace di coinvolgere soprattutto emotivamente l’ascoltatore. Gli adolescenti  vedono nella musica una specie di rifugio, un mezzo per rilassarsi e un modo semplice e piacevole per estraniarsi dal mondo nei momenti più difficili, in quei momenti nei quali non si vorrebbe sentire nessuno e si desidera solo allontanarsi dai problemi reali.

La musica quindi è relax, riposo e serenità, ma anche rumore, divertimento e sfrenatezza, basti pensare alla musica delle discoteche, con un volume così alto che all’uscita fischiano le orecchie. La musica è sempre stata presente nella vita degli uomini nel corso della storia, e conta numerosi generi diversi a seconda della tradizione popolare, dell’area geografica e dell’epoca in cui essa viene composta. A mantenere la musica tanto entusiasmante sono cantanti e band musicali, che sanno sempre come interpretare il gusto contemporaneo, insomma un po’ di buona musica aiuta sempre ad illuminare le nostre giornate!

Un vecchio proverbio dice: Paese che vai, usanza che trovi. Quando si parla di musica, è il caso di parafrasare questo detto: genere che vai, band musicali che trovi! La formazione dei gruppi dipende spesso dal genere di musica che suonano e il numero di elementi può passare dai piccoli duetti alle grandi orchestre.

E’ il caso dei “  CONDOR”  GRUPPO STORICO DI VALLERANO per tanti anni conosciuto con il nome di  Torello e i Condor,  la vita a volte purtroppo ci riserva sorprese che non vorremmo mai che si verificassero e di questo parleremo.

Negli anni trascorsi la Band dei CONDOR a espresso in maniera semplice la propria comunicazione ai compaesani e a tutti quelli che hanno avuto la fortuna di ascoltare le canzoni in voga negli il 1960 – 1970 e il 1980, proponendo brani dei Led Zeppelin, Deep Purple, Eagles, Lucio Battisti, PFM  fino a quando sono venuti  a mancare 3 nomi noti del gruppo almeno per i Valleranesi. Li ricordiamo insieme

  • Rapiti Giorgio 3 Agosto 2017

Tecnico addetto impianto luci e alla consolle

  • Ottavianelli Torello 2 Ottobre 2016

Cantante e percussionista del gruppo

  • Giulio Romoli

Bassista del gruppo

Il Gruppo  fondato nei primi anni sessanta  iniziava a muovere i primi passi presso una cantina in Via dei Merli nel centro storico di Vallerano, la band all’epoca  era composta da Vittore Rapiti  alla batteria  Torello Ottavianelli Voce e percussioni, Giulio Romoli al basso,  Lucio alla chitarra,  Mario alle tastiere infine Luigi Mancini alla chitarra elettrica per il loro inizio fu scelto il nome di CIMINS

Nel corso degli anni  si sono avvicendati diversi elementi al gruppo, perché ognuno di loro si è trasferito  per motivi di lavoro e famigliari in altre città.

Fino allo scioglimento  si esibirono con il nome di “ Torello e i CONDOR

Su pressione di alcuni elementi del Comitato Festeggiamenti San Vittore 1969/1970 si decise di far esibire in piazza per i festeggiamenti del Santo Patrono i CONDOR era il 1970, ebbero un successo tra la popolazione di Vallerano e non solo.

Dopo quella splendida esibizione del 1970 il gruppo inizia un percorso di concerti ed esibizioni in molti locali e piazze della Provincia e non solo.

Carnevale di Vallerano e di Vasanello

Parteciparono ad un evento Rock a Prato giardino a Viterbo

In estate sempre negli anni settanta si esibirono più volte  presso la sala da ballo all’aperto da Pietrone tra Vallerano e Vignanello

Alla fine degli anni settanta la domenica pomeriggio fecero innamorare ed incontrare molti amori a Bagnaia alla Sala River

Un evento molto importante fù una grande esibizione al Circolo Ufficiali di Pratica di Mare 1980

Ci sono molti modi di rapportarsi al mondo musicale, esiste infatti l’ascoltatore, che gode dell’immediatezza della musica più passivamente,  il musicista, che invece è partecipe della creazione stessa della musica ed esprime con essa ciò che vuole comunicare al mondo, “I CONDOR” con il concerto che si terrà il 18 Agosto 2019  in onore ed in ricordo dei  Nostri cari amici Torello, Giorgio e Giulio, vogliono comunicare ai Valleranesi e a tutti coloro che parteciperanno quelle stesse sensazioni che molti di noi hanno vissuto in quegli anni e rivolgere  un caro abbraccio a Torello , Giorgio e Giulio, perché saranno sempre nei nostri cuori e nei cuori dei Famigliari che parteciperanno alla serata . Per l’occasione  e dopo 3 anni dalla scomparsa del cantante  Torello,  alcuni vecchi elementi ed altri musicisti che si sono aggiunti, si è riusciti ad organizzare il concerto in programma il 18 Agosto alle 21.30 in Piazza della Repubblica, in occasione della manifestazione oltre alla buona musica ai commenti sulla storia della Band, verranno proiettate su Maxi schermo immagini dai primi dell’inizio dell’attività fino ai giorni in cui il gruppo si è esibito per l’ultima volta.

 

Franco Soldini

Commenta con il tuo account Facebook