Torna, a Vasanello, uno degli appuntamenti più attesi di fine estate: “Le Vie del Gusto – Cibo, cultura e tradizioni”. L’evento, alla  quindicesima edizione, è organizzato dalla Classe 1982, guidata da Alessio Pace, con il patrocinio del Comune.

Dal 30 settembre al 2 ottobre un intero weekend alla scoperta di sapori dimenticati e piatti caratteristici.

Tra scorci suggestivi ed atmosfere di una volta, cinque cantine apriranno i battenti per deliziare i palati dei visitatori con specialità culinarie realizzate secondo le antiche ricette. L’edizione di quest’anno prevede una novità: nel punto in cui sono situate le varie postazioni, ci sarà un tableau descrittivo delle caratteristiche storiche ed artistiche.

Un percorso enogastronomico itinerante nel cuore del paese, nel quale sarà possibile degustare un menù completo al prezzo popolare di ventitre euro, venerdì e sabato a cena, domenica a pranzo.

I visitatori, che ogni anno si registrano in numero crescente, mentre camminano nelle viuzze del centro storico potranno quindi assaporare deliziose specialità e, contemporaneamente, ammirare i suggestivi scorci del borgo così da ricreare un’atmosfera quasi sospesa nel tempo.

L’appuntamento con Le Vie del Gusto, il percorso itinerante enogastronomico tra piazze e cantine, è dal 30 settembre al 2 ottobre a Vasanello per riscoprire i sapori della tradizione e le vecchie cantine del borgo, in una formula unica di gusto e suggestione.

Per info: Elisabetta 342-8035631, Daniele 347-2313639

Fb @classefesteggiamenti1982vasanello  

Articolo precedentePolizia e ASL di Viterbo chiudono fast-food per condizioni igieniche precarie
Articolo successivoTarquinia, venerdì 16 settembre al via l’Oktoberfest: gli appuntamenti del primo weekend