Conto alla rovescia, a Vasanello, per “Le Vie del Gusto – Cibo, cultura e tradizioni”, uno degli appuntamenti più attesi di fine estate

Dal 30 settembre al 2 ottobre, venerdì e sabato a cena e domenica a pranzo: sarà un intero weekend alla scoperta di sapori dimenticati e piatti caratteristici.

I visitatori, passeggiando da una cantina all’altra, potranno godere di scorci suggestivi ed atmosfere di una volta, gustando specialità culinarie realizzate secondo le antiche ricette: dall’antipasto all’italiana alla pasta e ceci, dalla polenta grigliata con ragù alla porchetta ed insalata per finire con i tradizionali dolcetti secchi, il tutto a 23 euro.  

L’edizione di quest’anno prevede una novità: nel punto in cui sono situate le varie postazioni, ci sarà un tableau descrittivo delle caratteristiche storiche ed artistiche. Per l’occasione sarà aperto anche il Museo della Ceramica.  

Domenica 2 ottobre, inoltre, si terrà, in concomitanza, il Trail delle Nocciole organizzato dall’asd AT Running con il patrocinio del Comune.

Un itinerario di 15 km sui percorsi degli Etruschi, tra colline e campagne. (per info ed iscrizioni https://bit.ly/3Rma6dc, [email protected], Antonio. 328 902 4062)

L’appuntamento con Le Vie del Gusto, percorso itinerante enogastronomico tra piazze e cantine, è dal 30 settembre al 2 ottobre a Vasanello per riscoprire i sapori della tradizione e le vecchie cantine del borgo, in una formula unica di gusto e suggestione.

L’evento, alla  quindicesima edizione, è organizzato dalla Classe 1982, guidata da Alessio Pace, con il patrocinio del Comune.

Articolo precedenteTrasporto S.Rosa, Andrea Micci: “Il flop del 3 settembre è nero su bianco nell’odg della maggioranza Frontini”
Articolo successivoL’azienda agricola “Vivaio Latini Aldo” di Pescia Romana ha donato 5000 piantine alla sezione di Agraria dell’IIS Vincenzo Cardarelli