Gennaro Giardino

VETRALLA “È passato un anno dalla tempesta mediatica suscitata dalla sperimentazione del nuovo mercato che coinvolge via Roma da un solo lato ed ha, di conseguenza, istituito l’isola pedonale, spostando il traffico veicolare nelle vie adiacenti la scuola elementare di Piazza Marconi.

Si legge in un comunicato stampa inviato dal Comune di Vetralla: “Abbiamo preso questa decisione solo e unicamente per tutelare la sicurezza. Sicurezza dei bambini che vanno a scuola nei pressi di via Roma, ma anche degli utenti del mercato, degli esercenti e dei residente. Il mercato così come si svolgeva prima non rispettava i canoni di sicurezza e, solo per dirne una, non permetteva l’accesso dei mezzi di soccorso.”

Cari Amministratori attualmente mi sembra che il traffico veicolare sia stato spostato totalmente verso le scuole, è diventato impossibile percorrere sia in macchina “per chi viene da fuori”, che a piedi via San Michele nel giorno del mercato cittadino. Non metto in dubbio che sia stato messo in sicurezza il mercato cittadino ma, trascurata la sicurezza stradale nei pressi delle scuole elementari.

Sono opportuni interventi da parte di questa Amministrazione, la moderazione del traffico (soprattutto nelle vie in prossimità degli istituti scolastici). Aspetto, peraltro, da considerare all’interno del quadro generale della sicurezza stradale che, a mio modesto parere non andrebbe trascurata soprattutto nelle vie adiacenti le scuole.

Facendomi portavoce di alcuni cittadini chiedo urgenti interventi per la sicurezza dei nostri figli”.

Gennaro Giardino

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email