VETRALLA – “Nel Protocollo di Intesa approvato tra il Comune di Vetralla e il CIRPS (Centro Interuniversitario per lo Sviluppo Sostenibile di Roma)nel gennaio 2017, erano previste le seguenti iniziative:

-Attivazione del servizio “SPORTELLO EUROPA” funzionale non solo per il
Comune di Vetralla, ma aperto a progetti partecipati.

-Elaborazione di proposte progettuali e partecipazione congiunta a progetti finalizzati
allo sviluppo sostenibile e alla cooperazione internazionale.

In una serie di incontri si è deciso di dare attuazione all’accordo sviluppando alcuni punti fondamentali come:

-Promuovere progetti di ricerca e di sviluppo nel settore della sostenibilità;
-Diffondere le conoscenze scientifiche e tecnologiche;
-Promuovere la formazione nel settore dello sviluppo sostenibile , partecipando a
programmi europei e internazionali;
-Reperire le fonti economiche e gli strumenti utili al sevizio SPORTELLO EUROPA,
rivolto ad ogni organismo pubblico e privato,associazioni, enti economici,sociali e
culturali, aperto anche ad altri comuni del territorio e anche ai singoli cittadini che
vogliano usufruire delle possibilità che l’Unione Europea offre nella dimensione
comunitaria, nazionale e della REGIONE LAZIO.

Ricordiamo inoltre che non è prevista alcuna spesa a carico del Comune di Vetralla, fatta eccezione per l’impiego di risorse umane,delle attrezzature, dei materiali e degli immobili già in dotazione all’Ente.

Con l’attuazione di questo Protocollo di Intesa, l’amministrazione del Comune di Vetralla vuole sottolineare l’importanza di collaborazioni locali, regionali,nazionali e internazionali, volte allo sviluppo e alla promozione della sostenibilità per garantire l’aumento e la condivisione del benessere senza penalizzare l’ambiente né alcun gruppo sociale, area geografica o generazioni future”.

Amministrazione Comune Vetralla

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email