VETRALLAI – Ieri 27 novembre abbiamo accolto nella nostra Città l’atleta paralimpico Andrea Devincenzi accompagnato da un gruppo di pellegrini e da una rappresentanza degli studenti dei licei Buratti, S. Rosa e dell’Istituto Tecnico P. Savi di Viterbo, con le insegnanti Alessandra Croci, Anna Topi e Giorgia Giorgini – così in una nota l’Amministrazione del Comune di Vetralla.

Andrea ha perso una gamba in giovane età ma questo non gli ha impedito di praticare sport ottenendo grandi risultati.

Un’emozione unica e una testimonianza che con la volontà e la determinazione si può superare ogni barriera, anche fisica.

Oggi 28 novembre, come in una staffetta tra giovani, saranno gli studenti dell’Istituto P. Canonica di Vetralla a percorrere la Via Frangigena insieme ad Andrea, accompagnati dal prof. Cristiano Giovannini.

Un doveroso ringraziamento per la collaborazione va alla Pro Loco di Vetralla, alla sezione AVIS comunale di Vetralla al prof. Andrea Natali e all’Albergo “Da Benedetta” per aver ospitato l’atleta .