VETRALLA – Presso il Circolo dei Lettori della Biblioteca Comunale di Vetralla, la Compagnia Teatrale Faul ha tenuto uno spettacolo di recitazione e letture, alcune tratte dal libro “Ferite a morte” di Serena Dandini.

 

Un’antologia di monologhi sul femminicidio che hanno dato voce a chi voce non ce l’ha più. Un racconto postumo delle vittime, a volte toccante, a volte ironico, sempre vero. Un racconto che è testimonianza, memoria e denuncia di un fenomeno mondiale al quale la società civile deve porre fine.

 

Sono intervenute le attrici e performer della Compagnia Teatrale FAUL di Viterbo: Elisa Angelucci, Ilaria Belardo, Claudia Forniti, Rosetta Fusco, Roberta Landi, Arianna Lucarini, Pina Luongo e Eleonora Ricci.

 

Il numeroso pubblico è rimasto coinvolto e particolarmente emozionato dalla significatività dei testi e dalla bravura delle attrici.
Il Circolo dei Lettori ha omaggiato la Compagnia Teatrale Faul con copia di una opera grafica, rappresentante uno scorcio di Vetralla, realizzato per lo scopo dal socio Ennio Luziatelli.

 

Il Calendario del Conferenze in programma per i mesi di marzo ed aprile 2015 presso il Circolo dei Lettori è disponibile presso Biblioteca Comunale di Vetralla (0761461272 – email: biblioteca@comune.vetralla.vt.gov.it)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email