Ritorna la manifestazione La Selva della Luce a Vetralla e i due premi “Mini Sarà”, concorso per voci nuove, una edizione veterallese del Cantagiro  e uno spettacolo in cui sarà protagonista il Karaoke. Alla conferenza di presentazione era presente Sandrino Aquilani, il direttore artistico della manifestazione Ennio Cipri, Carlo Calendi per il premio Mimi Sarà, Enzo de Carlo per le serate del cantagiro e Danilo Ciatti per il karaoke; presente anche Angelo Russo realizzatore del premio-riconoscimento in edizione limitata  che sarà donato ai vincitori delle varie categorie. Nell’aprire i lavori Aquilani emozionato ha sottolineato che la manifestazione La Selva d’Oro compie dieci anni, e questa del 2022 dopo il fermo dovuto a vari motivi sarà in grande stile il 10 giugno alle ore 20.00 presso lo stadio Raparelli alla Villa comunale.

Questo grazie al direttore artistico Elio Cipri, che il primo cittadino Sandrino Aquilani ha fortemente voluto ancora una volta, non appena si è insediato come sindaco. Aquilani ha voluto ricordare  ai presenti la storia della manifestazione. La Selva d’Oro è un’Associazione Culturale senza scopo di lucro che organizza eventi mirati a promuovere la cultura della Pace e della solidarietà nel mondo.

L’Associazione ha datto quindi  il nome alla manifestazione musicale ideata da Elio Cipri e Sandrino Aquilani, che ha visto nelle passate edizioni la partecipazione di personaggi dello spettacolo, della cultura, del giornalismo, del teatro e della Televisione.

E’ in questa serata che vengono assegnati i riconoscimenti dell’Albero dell’Umanità, a nomina dei nuovi Testimoni di Pace. L’opera in precedenza  realizzata dallo scultore Roberto Ioppolo, mentre per l’attuale incontro l’opera premio è stata realizzata in modo molto particolare dall’artista Angelo Russo e rappresenta una farfalla che si posa su un ramo fiorito.

Nella passate edizioni presero parte personaggi come, Gigi D’alessio, I Cugini Di Campagna, Marco Masini, Amedeo Minghi, Mariella Nava, Syria, Drupi, I Matia Bazar, Rita Pavone, Ricchi E Poveri, Iva Zanicchi, Francesco Renga, Gianni Bella, Biagio Antonacci, Tony Renis, Renzo Arbore, Anna Tatangelo, Toto Cutugno, Annalisa Minetti, Mietta, Silvia Mezzanotte, Simone Cristicchi, Detto Mariano, Franco Migliacci, Giorgio Assumma, Arnoldo Foa’, Renato Serio, Tito Stagno, e tantissimi altri.

Nel corso della manifestazione del 2022 verranno nominati i nuovi Testimoni di Pace nel Mondo. Ricevere il premio significa assumere un impegno concreto.

Una manifestazione quella della Selva D’Oro una sorta di piccolo Sanremo in una città di provincia con 14.000 abitanti che ha sempre portato ritorno. Ora si ritorna sul palco con Elio Cipri, lui che dietro le quinte ha partecipato all’organizzazione di ben 54 festival di Sanremo e che di energia ne ha ancora da vendere. In collaborazione con l’amministrazione, con l’assessore Daniela Venanzi e con l’associazione della Selva d’Oro, la parte operativa della kermesse, si cercherà di progettare un evento di rilievo.

D’altra parte la musica è anche cura dello spirito e in questo particolare momento ce n’è davvero bisogno. Tanti i contatti che il noto discografico ha sollecitato per la manifestazione e tante le adesioni. Ufficialmente il cast sarà così composto: Massimo di Cataldo, Gaudiano, Giulia Luzi, Oliver Onions, Silvia Mezzanotte, Carlo Marrale, Rossana Casale, Grazia Di Michele, Mariella Nata, Milk and Coffee, Franco Fasano, Valentina Parisse, Edoardo Vianello, Wilma Coach, Caterina Balivo, Shell Shapiro, Paolo Vallesi, Michele Zarrillo, Gigi Finizio, Erminio Sinni, Davide De Marinis, Vincenzo Mollica, Aleandro Baldi e Francesca Alotta.

E non si escludono sorprese eclatanti dell’ultimo minuto, così come ormai ha abituato l’eclettico Elio Cipri. Senza dimenticare che l’ingresso è gratuito per tutti.