“Dopo molti anni – comunica l’Amministrazione – il Comune di Vetralla si è dotato di uno strumento urbanistico nuovo, innovativo e dinamico.

Per la revisione del più importante strumento di governo del territorio, si è peraltro svolta una capillare consultazione attraverso otto incontri che hanno coinvolto i cittadini, gli ordini professionali e le associazioni.

Ieri 9 gennaio 2020 il Consiglio Comunale  ha adottato la revisione del P.R.G. (Piano Regolatore Generale)

Lo schema di massima, in particolare, getta le basi per un modello di sviluppo del paese  che punta:

– alla riduzione  del consumo del suolo;

– alla rigenerazione urbana, al recupero e alla migliore utilizzazione del patrimonio edilizio esistente;

– al coinvolgimento dei cittadini che hanno partecipato al processo di redazione della variante;

Il piano verrà pubblicato per 30 giorni in modo che, chiunque fosse interessato, potrà prenderne visione e presentare, nei successivi 30 giorni, eventuali osservazioni.

La minoranza assente, tranne il consigliere Aquilani, dimostra il disprezzo per il proprio ruolo e per la  responsabilità assunta  nei confronti dei propri elettori.

Tutta la documentazione (norme ed elaborati) sarà disponibile sul sito del Comune di Vetralla”.