Il lavoro dall’amministrazione Coppari è premiato. Con il Decreto 24/2020 il MIUR ha finanziato l’adeguamento antisismico dell’edificio principale dell’Istituto Scriattoli per l’importo di 1.198.000 euro. La possibilità era nota e concreta già dal 18 ottobre 2019 quando il Ministero aveva pubblicato la graduatoria di ammissione al finanziamento. Nel novembre 2019 lo stesso Ministero ha verificato che le dichiarazioni fatte dal Comune rispondessero al vero… Quindi il lockdown ha dilatato i tempi, procrastinando le priorità e a lungo la notizia è stata taciuta per prudenza e anche un tantino di scaramanzia. La riapertura della struttura scolastica, chiusa dal 2015, è, infatti, uno degli obiettivi principali nell’agenda di questa amministrazione che, finalmente diventa realtà. L’adeguamento antisismico della struttura consentirà anche di eseguire i lavori di adeguamento igienico sanitario e degli impianti, finanziati nel 2015 con il decreto ‘Renzi’, già appaltati e mai effettuati proprio in attesa del propedeutico adeguamento antisismico. Sempre nella giornata di ieri, 5 agosto, il MIUR ha pubblicato il decreto 43/2020 di ammissione al finanziamento dell’adeguamento antincendio di 2 scuole del nostro Comune e in particolare, la scuola Primaria di Cura, ‘Derna Peruzzi e Saturno Cecchini’ e del fabbricato ‘segreteria’ dell”Istituto Scriattoli. Si evidenzia che, recentemente, in attesa dell’ ufficialità del finanziamento e data l’urgenza di iniziare, l’amministrazione ha affidato i lavori di adeguamento antincendio dell’edificio segreteria dell’istituto Scriattoli, utilizzando 70.000 euro di fondi del bilancio comunale. In considerazione dello stanziamento ministeriale, le risorse comunali anticipate potranno essere risparmiate e utilizzate per altri importanti interventi.