«L’amministrazione Comunale dovrebbe prestare più  attenzione a noi giovani che siamo il futuro del nostro paese, bisogna evitare che i giovani siano lasciati da soli e facili prede di valori sbagliati, che siano in balìa del degrado delle piazzette di periferia, del bullismo delle piccole bande, che come unico divertimento abbiano l’alcol che consumano nei bar e non per ultimo dell’abbandono nelle tossicodipendenze.

A Vetralla – osserva Giorgio Giardino, Coordinatore Forza Italia Giovani , – ci sono edifici inutilizzabili e abbandonati al degrado, si potrebbero utilizzare come luoghi di socializzazione giovanile. Si risolverebbe una doppia questione: quella dell’aggregazione giovanile e quella del recupero delle strutture immobiliari comunali ormai da diversi anni abbandonate. L’idea sarebbe quella di avere centri giovanili in ogni frazioni per dare risposte concrete a tutte le fasce sociali.

Le Comunità giovanili sono da sempre dei  luoghi di sana aggregazione dove crescere, insieme nell’esperienza, all’insegna dello sport, della cultura, della musica, del volontariato, con occhio attento anche al mondo del lavoro con informazioni su normative comunitarie, con collegamenti ad enti quali università e uffici di collocamento e l’attivazione di corsi di formazione professionale.

Occorre promuovere e incentivare le attività già esistenti creando interessi che possano ben attirare la curiosità dei giovani

“Bene comune” vuol dire anteporre l’eredità che dobbiamo consegnare alle generazioni future».