VETRALLA – Si è svolto questa mattina nella sala consiliare del Comune di Vetralla,un incontro tra le famiglie dei ragazzi che accederanno all’Università e il referente di Laziodisu Fabrizio Zinna, il quale ha illustrato le varie opportunità, i vantaggi e tutti i contributi per il diritto allo studio messi a disposizione dalla Regione Lazio. Presente la vicesindaco Flaminia Tosini, l’assessore ai Servizi alla Persona Anna Maria Palombi e la delegata alle Politiche giovanili Giulia Ragonese.

L’intento di questa amministrazione è quello di una importante e costruttiva divulgazione volta a fornire le metodologie necessarie per accedere alle agevolazioni , delle quali spesso le famiglie non sono a conoscenza. Un incontro questo, che sicuramente aiuterà molti studenti a compilare le domande nei giusti tempi e nelle giuste modalità, facendo immediata richiesta dell’ISEE specifico per il diritto allo studio, che non deve superare i 23 mila euro, requisito fondamentale per poter accedere ai contributi.

Non conta infatti il voto del diploma, il che allarga di molto le possibilità di accesso alle borse di studio.

L’amministrazione informa che è previsto un nuovo incontro di pomeriggio, al fine di agevolare la partecipazione di studenti e famiglie che non hanno potuto partecipare questa mattina.

Commenta con il tuo account Facebook