Cristina Nisini

VIGNANELLO – “E’ un riconoscimento che premia una giovane artista che, con passione, dedica tanto tempo alla pittura”, così il Sindaco Vincenzo Grasselli relativamente al “Premio Enrico Francia”  vinto dalla vignanellese Cristina Nisini.

Il concorso, patrocinato dal comune di Campagnano di Roma e promosso dall’associazione Virgo, è stato istituito in memoria di un giovane artista prematuramente scomparso nel 2013; la mostra delle opere si è tenuta nella sede comunale di Palazzo Venturi di Campagnano di Roma.

“Ho partecipato al concorso con un disegno a cui sono molto affezionata -ci dice Cristina Nisini-, realizzato con pastelli su cartoncino ruvido. Il soggetto raffigurato è un particolare della fontana barocca di Vignanello, il titolo che ho assegnato all’opera è “Ricordi”, perché credo che quella fontana sia un bene prezioso appartenente appunto alla memoria collettiva dei vignanellesi”. La motivazione della giuria: “l’artista è riuscita a tradurre un elemento architettonico in un gioco di colore e materia”, è il sunto dell’emozione che questo cartoncino ha suscitato ai molti visitatori della mostra.

Commenta con il tuo account Facebook