VITERBO – Come ogni anno, ormai tradizionalmente prima del trasporto della Macchina di Santa Rosa viene onorata la Patrona della Città dai quartieri Pilastro, Centro Storico e Santa Barbara con il trasporto delle relative Minimacchine effettuato dai Minifacchini.

Tali manifestazioni esprimono l’entusiasmo delle nuove generazioni nei confronti della santa Patrona di Viterbo e contribuiscono ad attrarre turisti e visitatori nel periodo delle Festività di S. Rosa

Il Consiglio Comunale ha statuito di destinare l’importo di € 10.000 come contributo per la realizzazione del trasporto delle Minimacchine di Santa Rosa dei quartieri del Pilastro, del Centro Storico e di Santa Barbara; la somma è da dividere in tre parti uguali tra i soggetti organizzatori dei singoli quartieri.

Francesco Berni

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email