«Domenica 30 maggio 2021, per il quartiere santa Barbara sarà una domenica veramente speciale, una domenica luminosa e di grande gaudio, un giorno di festa che tanti custodiranno sempre nel loro cuore. Il motivo di tanta esultanza lo ritroviamo nella Messa Solenne di ringraziamento per il 25° anniversario  della Ordinazione Sacerdotale di don Claudio Sperapani, nostro parroco  e nostro pastore che, dal momento della sua venuta nel quartiere più popoloso e complesso della città di Viterbo, ha ridato motivi di speranza e di fiducia non solo a coloro che si sentono cristiani, ma anche alle numerose persone in situazione di disagio familiare, economico e sociale che, in don Claudio, hanno intravisto un valido punto di riferimento per guardare al futuro con più certezze e più serenità.

Questo importante traguardo raggiunto da don Claudio – comunica Roberto Talotta, a nome dei parrocchiani di santa Barbara, – ci fa sentire oltremodo felici per lui, per questi 25 anni di sacerdozio, molti dei quali trascorsi come reverendo padre della nostra comunità parrocchiale, una comunità che ha saputo trasformare in una bella realtà, arricchita con i suoi particolari carismi e con la sua lungimiranza, virtù  che hanno richiamato giovani e meno giovani alla partecipazione attiva delle tante cose cha hanno preso dinamismo nei locali della parrocchia, ma anche nelle tante manifestazioni svolte nelle vie del quartiere, ad iniziare dal bellissimo e coinvolgente trasporto della “Macchina di Santa Rosa” ad opera dei “mini facchini”, sempre più numerosi e sempre più galvanizzati.

L’arrivo di don Claudio ha portato nel nostro quartiere la voglia di ricercare il bene comune, la solidarietà, la fraternità attraverso i tanti progetti proposti dal suo ministero sacerdotale, inaugurando, così,  una nuova stagione di partecipazione e di fede vissute nelle tantissime celebrazioni di battesimi e matrimoni che hanno generato un sincero entusiasmo cristiano in  coloro che si sono affidati all’apostolato di don Claudio, un prete tra la gente e per la gente.

L’augurio che sentiamo di formulare a don Claudio è quello che lui possa continuare ancora per molti anni ad essere guida del nostro cammino parrocchiale, degli incontri di catechesi che sa trasformare sempre in momenti intensi di profondo contenuto umano e, ancor di più, auspichiamo che sia sempre lui ad ufficiare le omelie domenicali e festive, con quel suo straordinario modo di presentare le parole del Vangelo, veri e propri magisteri che rinfrancano il  cuore dei fedeli con la mistica delle promesse di Cristo, nostro Salvatore.

Pertanto, per il 25° anniversario della Ordinazione Sacerdotale, a nome di tutti i parrocchiani di santa Barbara, rivolgiamo al beneamato don Claudio tante preghiere e facciamo nostre le parole di san Francesco: “Il Signore ti benedica e ti custodisca, mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te. Rivolga verso di te il suo sguardo e ti dia pace”».