VITERBO – “Il 14 febbraio è la giornata mondiale dell’insurrezione creativa delle donne del mondo. Le donne vogliono il diritto di cittadinanza, le donne vogliono abbattere il sistema patriarcale che usa violenza, più o meno visibile, più o meno subdola, più o meno feroce che condiziona la vita delle donne.

Il 14 febbraio mattina, a Viterbo, la delegazione di donne che, il 25 novembre 2017, hanno stilato la “lista dei desideri” consegneranno la lista al Prefetto, poiché la Prefettura è organo di Governo deputato alla responsabilità rispetto alla sicurezza, alla politica contro le discriminazioni – anche tra i generi – all’integrità delle persone, native e non.

Il 14 febbraio alle ore 17.00, in Sala Regia – Palazzo dei Priori, comune di Viterbo –  le donne di Viterbo si ritroveranno  ne “I monologhi della vagina” di Eve Ensler. Questo testo compie venti anni: ha sostenuto fundraising per sostenere le donne in difficoltà e ha dato inizio al movimento che ha portato alla giornata delle donne del mondo contro violenza, soprusi, sfruttamento, discriminazione, ingiustizia”.

Erinna – associazione e Centro antiviolenza di Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email