Capodanno in piazza. Sono già in corso i lavori a piazza della Rocca per la notte di San Silvestro. La serata, a ingresso libero, organizzata dall’assessorato alla cultura, al turismo e ai grandi eventi del Comune di Viterbo, in collaborazione con Atcl, sarà presentata dal Magico Alivernini e avrà inizio a partire dalle ore 22.

Ad intrattenere il pubblico sarà la musica del gruppo Le Ore, composto dai giovanissimi e bravissimi Francesco Facchinetti e Matteo Jeva, solo qualche giorno fa sul palco di Sanremo Giovani, e quella degli Extratime Band, una delle live band più apprezzate d’Italia, meglio conosciuta come Baraba’s band, nata nel 1999 dall’incontro tra Fabio Mereu, voce, chitarra e percussioni, Mattia Del Forno, voce e tastiere, e Fabio Casale, voce e chitarra elettrica.

Oltre tremila le esibizioni alle spalle tra concerti e partecipazioni ad eventi esclusivi. Oggi si è aggiunto un batterista e come Extratime band propongono un repertorio che spazia tra hit internazionali e italiane, dance anni 70/80, R&B, funky e disco house attuale. La band ha collaborato con artisti come Ron, Federico Zampaglione e Jovanotti. La serata sarà inoltre allietata dal Brasilian Show.

“Il 2019 lo aspettiamo in centro – ha detto l’assessore Marco De Carolis -. A piazza della Rocca. Ci sarà musica per giovani e meno giovani. Un Capodanno per tutti. Per i viterbesi che restano in città e per i tantissimi turisti che hanno scelto Viterbo come metà delle loro vacanze natalizie”.

Previsto il servizio taxi fino a tarda notte, al numero 0761 1876 (servizio a pagamento).

Capodanno a piazza della Rocca, attenzione alla viabilità

Capodanno a piazza della Rocca, emanata ordinanza con provvedimenti riguardanti la sosta e il traffico veicolare. Per consentire il regolare svolgimento dell’evento organizzato dal Comune di Viterbo in collaborazione con Atcl, in programma la sera di San Silvestro, saranno in vigore i seguenti divieti:

– divieto di sosta (con rimozione) dal 28 dicembre fino alle ore 12 del prossimo 2 gennaio a piazza della Rocca, lato portici, fino all’intersezione con via Braccia di San Francesco.
– Interdizione della circolazione in entrata e in uscita da porta Fiorentina (prossimità allestimento palco), dalle ore 8 del 30 dicembre fino a cessata necessità, verosimilmente il 1 gennaio alle 11.
– Divieto di sosta (con rimozione) dalle ore 8 del 31 dicembre alle ore 3 del 1 gennaio, a piazza della Rocca, via Braccia di San Francesco, via Matteotti (tratto compreso tra piazza della Vittoria e piazza della Rocca), via Amendola, via San Faustino, via Chiodaroli, via III Reggimento Granatieri di Sardegna, via della Cava, via della Pettinara fino all’intersezione con via Prada.
– Interdizione della circolazione veicolare dalle ore 8 del 31 dicembre alle ore 11 del 1 gennaio, a piazza della Rocca e in via Matteotti (tratto compreso tra piazza della Vittoria e piazza della Rocca), via Amendola, via San Faustino, via Chiodaroli, via III Reggimento Granatieri di Sardegna, via della Cava, via della Pettinara fino all’intersezione con via Prada. Deviazione del traffico in via San Luca. Fanno eccezione i veicoli di pronto intervento e di pronto soccorso, veicoli al servizio di forze di Polizia, medici in visita domiciliare urgente muniti di apposito contrassegno. Fanno eccezione inoltre i mezzi in uso al personale del Comando Aviazione Esercito, ubicato a piazza San Francesco, che verranno deviati in via Braccia di San Francesco (ord. n. 609 del 28 dicembre 2018 – Polizia Locale).

Capodanno in piazza, nuovi provvedimenti alla viabilità. Doppio senso in via Signorelli

Capodanno a piazza della Rocca, predisposti in queste ore ulteriori provvedimenti al traffico veicolare. Con apposita ordinanza (n. 611 del 29 dicembre, Polizia Locale) è stato stabilito che, dalle ore 8 del 30 dicembre fino alle ore 11 del 1 gennaio, sarà in vigore il doppio senso di circolazione in via Signorelli e il divieto di sosta (con rimozione) in piazza San Faustino (su entrambi i lati), nel tratto compreso tra via delle Mura e via Pio Fedi. Il doppio senso di circolazione su via Signorelli si è reso necessario per consentire e agevolare il raggiungimento del quartiere San Faustino dagli abitanti della zona durante la chiusura al transito veicolare di porta Fiorentina.