52° trasporto della mini macchina di Santa Rosa del Comitato Centro Storico, un successo strepitoso ottenuto grazie alle unioni di sinergie di idee di cuori di persone che si spendono per la nostra amata Santa Rosa.

«Quale Presidente del Comitato Centro Storico di Viterbo a nome mio e di tutto il Comitato voglio esprimere un grazie di cuore a tutti coloro che ci hanno aiutato, supportato e spesso sopportato per le innumerevoli richieste perpetrate:
la Famiglia Fiorillo con l’Azienda Edinolo Tuscia, la Banca di Viterbo per la vicinanza e il supporto dato come ogni anno nella realizzazione del trasposto, la Belli srl di Andrea Belli che regala una casa alla nostra MiniMacchina ogni anno».

Il Presidente del Comitato centro Storico di Viterbo, Lucio Laureti, ringrazia inoltre «la EdilPonteggi per la vicinanza e l’impegno nel montaggio del ponteggio per il 1 settembre.
Il Comitato intende ringraziare anche il Vescovo, il Prefetto, il Comune di Viterbo, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, la Polizia Locale, nonché tutte le autorità civile e militari intervenute al trasposto; un grazie ai nostri fratelli maggiori del Sodalizio facchini di Santa Rosa.

Inoltre un ringraziamento particolare alla Croce Rossa, ai Cavalieri del Soccorso, alla Protezione Civile di Viterbo, alla Aerre Sicurity, all’Avis Comunale di Viterbo (intervenuti tutti a titolo gratuito), all’IperConad Viterbo, ai fratelli Rossi, a Paolo Moneti, alla Tipografia Grazini e Mecarini nonché tutti gli sponsor presenti nell’annuario.

Un grazie infine a tutti i collaboratori ed aderenti al Comitato Centro Storico!

Senza l’unione di tutti noi non potremmo far nulla!».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email