VITERBO – La parrocchia dei Santi Ilario e Valentino di Viterbo, visti il successo di pubblico e il consenso della critica riscossi nella edizione 2014 della competizione canora, organizza il 2° Festival “Voci di Gioia”, che si terrà nel mese di giugno 2015 sul palcoscenico della Pineta di Villanova. Il Festival, come già avvenuto lo scorso anno, è riservato a concorrenti, residenti a Viterbo e provincia, di età compresa fra 6 e 20 anni, che dovranno esibirsi, da soli, in duo o in gruppo, rigorosamente dal vivo su basi musicali o accompagnati da uno o più strumentisti.

 

La competizione canora sarà suddivisa in tre categorie, in base all’età dei partecipanti:
1° categoria da 6 a 10 anni (nati dal 2005 al 2009); 2° categoria da 11 a 15 anni (nati dal 2000 al 2004); 3° categoria da 16 a 20 anni (nati dal 1995 al 1999)
Una 4° categoria sarà riservata a duetti, terzetti o piccoli ensemble vocali.
Chi desidera partecipare al Festival dovrà iscriversi entro e non oltre il 20 maggio 2015, presentando una domanda, con nome, cognome, età, comune di residenza, recapito telefonico, indirizzo e-mail e titolo e autore della canzone scelta, indirizzata a: Parrocchia dei Santi Valentino e Ilario Viterbo, 2° Festival “Voci di Gioia” via Villanova snc, 01100 VITERBO, oppure inviando una e-mail all’indirizzo: oratoriovillanovaviterbo@gmail.com. Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del 20 maggio 2015. Per le domande che arriveranno oltre tale data farà fede il timbro postale.
Lo Staff organizzativo di “Voci di Gioia”, dopo aver valutato le domande pervenute, contatterà direttamente i candidati che dovranno partecipare ad una informale audizione che darà diritto all’ammissione al Festival. La commissione artistica della kermesse valuterà le singole prove e stabilirà, in base al numero degli iscritti e alle canzoni in concorso, le modalità di svolgimento della finale.

 

Il Festival si terrà la sera di sabato 20 giugno 2015 nella Pineta di Villanova, a Viterbo. Nel corso della serata, animata da ospiti e sorprese, si esibiranno tutti gli artisti in gara. La giuria della competizione canora valuterà le prove dei concorrenti e premierà i vincitori. Il giudizio della commissione sarà insindacabile.
Non è in alcun modo consentita l’esibizione in playback. La base potrà essere fornita anche dallo stesso candidato che dovrà presentare la traccia del brano scelto su pen-drive o cd.
I partecipanti minorenni, componenti di band o singoli, dovranno essere accompagnati da un genitore oppure da un maggiorenne, che abbia con sé la delega di un genitore e la copia di un suo documento di riconoscimento e di quello del genitore delegante, pena l’esclusione dal festival.

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Per essere ammesso alla manifestazione ogni artista dovrà:
compilare l’apposito modulo, allegato al bando.
Lo staff del Festival “Voci di Gioia” invierà notifica di Avvenuta Iscrizione tramite e-mail all’indirizzo comunicato al momento della registrazione.

 

REQUISITI DEL BRANO IN GARA
I partecipanti dovranno cantare inderogabilmente dal vivo un brano della durata massima di 4 minuti.
Il brano presentato può essere in lingua italiana, dialettale o straniera.
Sarà compito della Commissione Artistica valutare eventuali eccessi nelle parole e nei contenuti del brano che possano offendere il comune senso del pudore.
Tutti gli artisti avranno la facoltà di esibirsi:
– su base musicale, che deve essere di buona qualità, in formato wav/mp3/aiff (su CD o su supporto usb) in cui sono ammessi cori e seconde voci, ma non la voce solista;
oppure
– accompagnandosi con uno strumento

 

LE AUDIZIONI
Tutti gli Artisti riceveranno la Convocazione Ufficiale alle audizioni con alcuni giorni di anticipo rispetto alla data in calendario, con tutte le informazioni utili per prepararsi al meglio.
Tutti i partecipanti si esibiranno alla presenza di una giuria formata da persone qualificate in ambito musicale, nominata con insindacabile giudizio dall’Organizzazione la cui composizione potrà essere modificata nel corso della manifestazione.
Il giudizio della Commissione Artistica è insindacabile. L’esito sarà comunicato direttamente al candidato. L’assenza di un Artista nel giorno e nell’ora stabiliti per l’audizione potrà comportare la sua esclusione dal Concorso.
L’organizzazione si riserva espressamente, in caso d’inadempienze al presente regolamento da parte degli iscritti, il potere di esclusione dal festival in qualsiasi momento degli stessi iscritti.
E’ facoltà dell’Organizzazione abbinare la Manifestazione ad iniziative di carattere promo-pubblicitarie senza che alcuno dei concorrenti possa avere nulla a pretendere.
E’ di esclusiva facoltà dell’Organizzazione far registrare e/o riprendere e diffondere da terzi a livello televisivo, audiovisivo, fotografico e fonografico gli artisti partecipanti.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al festival comprende la quota simbolica di € 30 da versare al momento delle audizioni/preselezioni in segreteria dell’Oratorio.

Commenta con il tuo account Facebook