Spettacolo esclusivo a Prato Giardino domenica 9 settembre

A Viterbo torna l’appuntamento con i Dervisci Sufiu Tannoura Dance, il tradizionale spettacolo del folklore egiziano che coniuga i colori della tradizione con le emozioni delle danze mistiche.

Organizzato da Fondazione Caffeina Cultura, da Fondazione S.I.B. Benedetti e da Carramusa Group, nella splendida cornice di Prato Giardino i danzatori rotanti si esibiranno domenica 9 settembre alle ore 21.

Il biglietto ha un costo di 3 € ed è acquistabile online a questo indirizzo (link) o presso la biglietteria del Teatro Bistrot Libreria Caffeina, via Cavour 9, Viterbo ( Tel.: 0761342681 email: libreria@caffeinacultura.it)

I dervisci

I dervisci storicamente furono gli aderenti a confraternite spirituali islamiche che seguivano un radicale cammino religioso di povertà totale. Parte di questa spiritualità era la pratica del ballo sacro, che ritenevano essere la strada per raggiungere l’estasi divina. Così, nella celebre danza roteante i religiosi vorticano su se stessi anche per quindici o venti minuti in maniera ininterrotta.
A Viterbo si esibiranno i Dervisci della tradizione popolare egiziana del balletto Tannoura, una particolare versione delle danze dervisce, caratterizzata da abiti color dell’arcobaleno che riflettono gli ambienti locali egiziani, una danza completa di lodi al Profeta e ai santi islamici, e di canzoni folk che esaltano i valori dell’amicizia, della generosità, della saggezza e della misericordia.
Tutti si muovono in senso antiorario, in un movimento circolare simultaneo che richiama le quattro stagioni, ma soprattutto il movimento dei pellegrini attorno alla Ka’ba, il luogo più sacro all’Islam che si trova alla Mecca.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email