L’associazione Italiana Sclerosi Multipla (A.I.S.M.) sezione di Viterbo, ringrazia il Dirigente Scolastico del liceo “M. Buratti” Dott.ssa Clara VITTORI, il corpo docente e gli organizzatori del “pranzo di beneficenza e benvenuto” che i frequentanti del 5° ed ultimo anno, hanno servito in perfetta divisa da cameriere ai ragazzi del 1° anno.

A questa simpatica ed allegra manifestazione, capitanata dal prof. Nuccio CHIOSSI, ha partecipato anche l’ex docente del “M.Buratti” Prof. Giovanni ARENA, attuale Sindaco di Viterbo che ha portato i saluti dell’amministrazione comunale e ha ricevuto dai ragazzi varie manifestazioni di simpatia.

Ha preso parte al pranzo anche Vito DI NOTO, Vice Presidente Provinciale A.I.S.M. che ha ricevuto dalla Dott.ssa VITTORI, un assegno bancario di 500 euro, frutto di quanto raccolto dai ragazzi del “M.Buratti” in favore delle attività della sezione di Viterbo.

La sezione provinciale di Viterbo (via Lago di Piediluco 9/13) è operativa dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 18:00; i volontari e i ragazzi impegnati nel servizio civile forniscono tutte le informazioni necessarie, sia per chi già convive con la SM, sia per chi riceve una diagnosi e si confronta per la prima volta con la patologia.

La sezione informa e orienta sulla rete dei servizi territoriali, svolge attività di supporto psicologico, offre un servizio alla mobilità con mezzo attrezzato su richiesta.

Inoltre è attivo un info-point presso il Centro SM dell’ospedale di Belcolle e presso il piano 0 della cittadella della salute di Viterbo.

La sezione AISM di Viterbo lavora in stretta sinergia con la ASL di Viterbo, partecipa al tavolo permanente del volontariato e ha contribuito all’elaborazione del PDTA-R Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale e Riabilitativo per le persone con SM per garantire loro una completa presa in carico multidisciplinare in grado di collegare i servizi ospedalieri a quelli territoriali.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email