VITERBO – Gli uomini della Polizia di Stato della Sezione Polizia Stradale di Viterbo e dei Distaccamenti di Tarquinia e Monterosi, durante i servizi di contrasto alla guida in stato di ebbrezza alcolica e/o sotto l’influsso di sostanze stupefacenti, hanno denunciato all’A.G., in questi giorni, ben otto persone.

“Bere prima di mettersi al volante di un veicolo o assumere sostanze stupefacenti e/o psicotrope alla guida – afferma il Dirigente dr. Porroni – vuol dire abbassare notevolmente il livello di attenzione che scemerà in maniera evidente oppure significa avere una guida “euforica”: in entrambi i casi, non si avranno i riflessi pronti e potranno essere effettuare manovre azzardate o rischiose, finendo per incappare in un incidente… ne va della sicurezza di tutti gli utenti della strada, oltre che della nostra!”

Sei sono state le persone denunciate per aver infranto l’art.186 CDS “Guida sotto l’influenza dell’alcool” e due per il 187 CDS (“Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti”).

L’ultima, in ordine di tempo, riguarda una cittadina rumena che procedeva a zig-zag lungo la SS1bis “Aurelia” e la pattuglia, intervenuta prontamente, constatava nei confronti dell’autista un tasso alcolemico pari ad oltre 2 g/l…

Le continue attività di verifica su strada, poste in essere costantemente dalla Sezione Polizia Stradale di Viterbo, evidenziano come debba rimanere sempre alto il livello di attenzione in merito alla sicurezza di tutte le persone che si pongono alla guida di un veicolo.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email