VITERBO – Si è svolta la scorsa settimana presso Istituto Tecnico Tecnologico “L. Da Vinci” di Viterbo, la Gara Nazionale della specializzazione di Costruzioni Aeronautiche, che ha visto coinvolti i principali Istituti Tecnici di Costruzioni Aeronautiche d’ Italia; infatti hanno partecipato alla manifestazione gli studenti Bandirali Davide Yiqiang dell’ ISIS “Malignani” di Udine, Rovelli Matteo dell ‘ITIS “Feltrinelli di Milano, Cama Umberto dell’ ITIS “Fauser di Novara, Pero Patrick dell’ ITI “A. Volta” di Alessandria, Mascia Beatrice dell’ ITIS “G: Scano” di Cagliari, Botticelli Samuele dell’ ITIS “Morosini di Ferentino (FR) e Carusotti Marco dell’ ITT “Da Vinci” di Viterbo che, come da regolamento, ha partecipato fuori concorso.

 

La manifestazione organizzata dal Ministero dell’ Istruzione è stata assegnata per la prima volta in Italia all’Istituto viterbese che ha predisposto tutta l’organizzazione didattica e logistica grazie alla disponibilità della Dirigente Scolastica Prof.ssa Elvira Federici e di tutto il corpo docente dell’ indirizzo Trasporti e Logistica/Costruzioni Aeronautiche.

 

La gara, disputata su due giorni, comportava la soluzione di due problemi uno di progettazione strutturale su un attacco alare su un aeromobile a elica, e una prova grafica di disegno aeronautico tramite software 2D. Temi molto impegnativi che non hanno però impensierito i ragazzi che hanno dimostrato interesse e voglia di fare, e che si sono impegnati allo stremo per poter mettere in risalto le proprie capacità.

 

La commissione esaminatrice, composta da docenti del corso di Costruzioni Aeronautiche, dal Sig. Massimo Testa responsabile Maxaviation di Viterbo, Il Generale dell’ Aviazione Piero Nucci e dall’ ispettore regionale USR Dott. Venanzio Marinelli ha proclamato vincitore Bandirali Davide Yiqiang dell’ ISIS “Malignani” di Udine, con al secondo posto Rovelli Matteo dell ‘ITIS “Feltrinelli di Milano ed al terzo Botticelli Samuele dell’ ITIS “Morosini di Ferentino (FR). Oltre all’ aspetto didattico, i ragazzi accompagnati dai rispettivi docenti nel pomeriggio hanno anche potuto anche conoscere le bellezze della città di Viterbo visitando il Palazzo Comunale, il Palazzo dei Papi, e il quartiere medievale.

 

Da considerare che, durante la gara, i docenti accompagnatori dei rispettivi ragazzi hanno potuto confrontarsi e approfondire gli aspetti didattici della specializzazione Costruzioni Aeronautiche, con la proposta, da approvare nelle rispettive sedi, di una Rete Nazionale della specializzazione di Costruzioni Aeronautiche che possa dare la possibilità alle scuole aderenti di confrontarsi, crescere ed operare in sinergia. Un ringraziamento a tutti i partecipanti e un arrivederci al prossimo anno che vedrà l’ ISIS “Malignani” organizzatore della gara 2016.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email