Da quest’anno, oltre alle attività per i pazienti, lo spazio offrirà consulenze a familiari e cargivers e organizzerà incontri di formazione su demenza e Alzheimer aperti a tutti

Il progetto Alzhauser Caffè, gestito da Auser Viterbo, da tre mesi ha iniziato il secondo anno di attività grazie al rinnovato contributo della Tavola Valdese. Il progetto si avvale del patrocinio e della adesione della ASL di Viterbo e dell’Assessorato ai servizi sociali del comune di Viterbo. Ad esso ha aderito anche l’Associazione Alzheimer Ezio Ciatti.
Alzhauser Caffè, si pone come obiettivi principali il contrasto alla marginalizzazione sociale e la promozione del benessere, sia per i pazienti affetti da demenze, sia per chi se ne prende cura (caregivers).
Al fine di raggiungere tali obiettivi sono previste attività rivolte in modo diretto ai pazienti e attività rivolte ai caregivers e aperte alla cittadinanza.
Lo spazio dedicato ai pazienti è aperto per 3 ore a settimana (tutti i martedì dalle 14,30 alle 17,30) e prevede il coinvolgimento dei partecipanti in attività di tipo ludico-occupazionale, condotte da una terapista occupazionale con la collaborazione di un gruppo di volontari Auser adeguatamente formati.

Le attività rivolte ai caregivers sono costituite da un numero informativo gratuito (800995988), da uno spazio di consulenza psicologica al quale è possibile accedere per appuntamento e da uno spazio di counseling psicologico di gruppo, volto ad individuare le strategie migliori per la gestione degli aspetti relazionali e comportamentali dei pazienti e per la gestione dello stress dei caregivers. Entrambe le attività sono condotte da una psicoterapeuta.

Le attività rivolte alla cittadinanza sono, invece, incontri di tipo informativo e divulgativo che verranno proposti in collaborazione con il Distretto B della ASL e con l’assessorato alle politiche sociali del Comune di Viterbo e che saranno offerti in forma completamente gratuita a tutti i cittadini interessati ad approfondire le tematiche trattate.

Di seguito si allega il calendario degli incontri previsti:

18 Febbraio 2019: – Dott. Mei: Epidemiologia, caratteristiche dell’esordio delle demenze, possibilità di presa in carico ASL e modalità di accesso – ore 15,30.
Presso Centro Anziani Donna Olimpia, San Martino nel Cimino.

Commenta con il tuo account Facebook