L’incessante attività degli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo,  volta al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in questo capoluogo e in  provincia,   prosegue con ottimi risultati.

Nelle prime ore della notte del 5 dicembre i poliziotti della Sezione Antidroga, nell’ambito dei servizi predisposti per contrastare il traffico di droga, dopo vari appostamenti, ha tratto in arresto un’insospettabile donna viterbese di anni 47, madre di due figli.

In particolare quest’ultima, dopo aver ceduto un quantitativo di sostanze stupefacenti ad un’altra donna, anch’essa di Viterbo e segnalata alla Prefettura come assuntore, è stata fatta oggetto di perquisizione a seguito della quale le è stato sequestrato un ingente quantitativo di hashish, pari a gr. 176 già suddiviso in vari involucri.

Oltre a questo, è stata trovata in possesso di  tre coltelli a serramanico, utilizzati per il taglio e il confezionamento dello stupefacente, nonché di un bilancino di precisione.

 

Condotta in Ufficio, la donna è stata tratta in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti e su disposizione dell’A.G. sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email