Vincenzo Frittelli

 

VITERBO – Sabato 27 maggio alle ore 11,00 si terrà la cerimonia di intitolazione della sala conferenze di Palazzo Gallo, in via Malatesta 134, al fondatore e primo presidente della nostra Associazione: Vincenzo Frittelli.
Il Comune di Viterbo, su richiesta del Presidente dell’Associazione Amici di Bagnaia, con delibera di Giunta n° 43 del 20 febbraio 2017 ha stabilito di intitolare la sala suddetta “all’illustre concittadino di Viterbo dott. Vincenzo Frittelli per le motivazioni tutte illustrate in premessa”.

L’amico di Bagnaia Vincenzo Frittelli nasce nel Comune di Bagnaia il 28 ottobre 1912, segue gli studi classici a Viterbo e, conseguita anche l’abilitazione magistrale insegna giovanissimo in scuole rurali del viterbese: esperienza di vita e conoscenza che lascerà una profonda traccia nella sua formazione e sensibilità.

Combattente nella seconda guerra mondiale conosce la prigionia in Germania.

Dottore in Giurisprudenza, dirigente dell’Istituto della Previdenza Sociale conclude la propria vita lavorativa nel 1970, dedicandosi, da allora dopo un breve periodo di professione forense, alla prediletta attività di studioso, di cultore dell’arte, di comprensivo e ironico osservatore di cose e curiosità in bilico tra cronaca, colore e storico del profondamente amato Paese natio.

Già negli anni ’40, sotto lo pseudonimo di Ilario Valentini, scrive una serie di articoli sul Viterbese pubblicati su Momento Sera e poi una serie di racconti inediti nel suo diario di guerra.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email