La Banca di Credito Cooperativo di Roma ha donato 10mila euro alla ASL di Viterbo, per fronteggiare l’emergenza dovuta alla diffusione del Coronavirus.

L’intervento si inserisce nell’ambito delle iniziative di solidarietà della BCC di Roma, a favore di ospedali e ASL delle tre regioni in cui è presente la Banca, quali Lazio, Veneto e Abruzzo.

BCC Roma è la più grande banca di credito cooperativo in Italia e conta 189 agenzie e 20 tesorerie.

Oltre al piano solidaristico, la Banca è intervenuta anche su quello creditizio. Dopo un primo intervento di supporto per venire incontro alle impreviste esigenze di liquidità degli operatori turistici e dei pubblici esercizi, BCC Roma ha reso disponibile un plafond di 150 milioni di euro, a sostegno degli operatori economici, imprese e famiglie. La misura è volta non soltanto a sostenere nelle attuali difficoltà soci e clienti, ma anche per il riavvio dell’attività appena l’evoluzione della situazione di emergenza lo consentirà.

Le misure agevolative prevedono la possibilità di accedere con modalità di contatto on line a un finanziamento in forma di mutuo chirografario, per il ripristino della liquidità in favore di soci, sia persone fisiche che imprese, e clienti di tutti i settori di attività nelle regioni del Lazio, dell’Abruzzo e del Veneto. Il finanziamento, che prevede il pagamento della prima rata dopo 6 mesi dal momento dell’erogazione, ha una durata di 36 mesi a tasso fisso dell’1% per i soci e dell’1,5% per i clienti ordinari, senza nessuna spesa aggiuntiva.

BCC Roma inoltre sta dando e darà attuazione a tutte le iniziative sul credito decise dal Governo, per affrontare l’emergenza.

Le agenzie della Banca, aperte al pubblico secondo gli orari indicati sul sito internet www.bccroma,it, sono a disposizione per ulteriori chiarimenti e dettagli sulle iniziative descritte, sempre privilegiando il canale telefonico o telematico.

Infine, è stata promossa una raccolta fondi per sostenere il sistema sanitario: tutti quelli che vogliono partecipare possono effettuare un versamento intestato a Fondazione BCC Roma, IBAN IT81R0832703239000000030000 indicando la causale “donazione per supporto emergenza Covid-19”.  I fondi verranno poi convogliati attraverso Iccrea Banca all’interno dell’iniziativa di sistema del credito cooperativo “Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono”.