Provincia Viterbo

«In un momento di emergenza come quello attuale – comunica Antonio Porri, sindaco di Vasanello, – è necessario pensare al futuro, quello che aspetta tutti noi, anche e soprattutto i giovani, una volta che, si spera presto, tutto questo sarà finito.

Come sindaco ho il dovere di essere sempre al servizio della comunità e per questo, facendo appello al senso di responsabilità che contraddistingue il ruolo del primo cittadino, mi rendo disponibile a ritirare il ricorso al Tar presentato contro il bilancio approvato impropriamente dalla Provincia lo scorso mese di dicembre, a tre giorni dalla scadenza del consiglio.

Una volta conclusa l’emergenza, infatti, i ragazzi dovranno tornare a scuola ed è giusto che lo facciano nelle migliori condizioni possibili.

Chiedo pertanto una variazione di bilancio che possa garantire il diritto allo studio, fondamentale per la crescita di persone consapevoli.

In gioco ci sono gli interessi di tutta una comunità, per questo è il momento di superare le divisioni politiche ed agire in maniera coesa, pur mantenendo ognuno la propria visione, per il raggiungimento di un unico obiettivo comune».