Breve ma significativa cerimonia al rettorato di S.Maria in Gradi dell’Università della Tuscia per ricordare dodici ebrei che furono rastrellati a Viterbo e provincia nel dicembre 1943 e detenuti nel carcere di S. Maria in Gradi. Dieci furono deportati nel…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteLe dolci acque di Capranica
Articolo successivoCivita Castellana, operazione antidroga: 10 persone denunciate