VITERBO – Il centro di prima accoglienza per migranti, costruito con non poche polemiche presso l’ex Fiera di Viterbo, dovrà chiudere forzatamente il 19 marzo.

Ad affermarlo è stato il dirigente del IV settore del Comune, Emilio Capoccioni, nel corso della seduta della relativa Commissione svoltasi martedì mattina.

Il campo, da quanto si è detto, pare sia stato realizzato senza alcuni dovuti requisiti e, dunque, dovrà chiudere i battenti entro 90 giorni dal termine dei lavori.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email