VITERBO – “I lavori per la sistemazione di via Cairoli a Viterbo e le difficoltà alle quali vanno incontro i commercianti della zona sono oggetto di una lettera del presidente di Confimprese Viterbo, Gianfranco Piazzolla con richiesta di incontro con il sindaco Leonardo Michelini e l’assessore al LL. PP. Alvaro Ricci.

“Alla nostra associazione – si legge nella lettera – sono pervenute, negli ultimi giorni, numerose richieste da parte dei commercianti di via Cairoli e delle zone adiacenti a proposito dei lavori di rifacimento del manto stradale, per i quali è prevista una durata non inferiore a sei mesi con conseguente chiusura del traffico veicolare.

I commercianti della zona sostengono che, benché i lavori si rendano necessari, l’interdizione al traffico dei veicoli avrà come conseguenza mancati introiti per i loro esercizi con concreto rischio di chiusura degli stessi qualora i lavori si protraggano per il periodo suddetto.

Confimprese Viterbo, ai fini della tutela dei loro associati, quale attività istituzionale di base, chiede un incontro con i destinatari della presente al fine di sollecitare una opportuna e concordata gestione della situazione, cercando di proporre soluzioni, alla luce delle doglianze degli esercenti”.

Confimprese Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email