Luisa Ciambella, Capigruppo PD Comune di Viterbo, scrive al Sindaco: «era l’estAte 2013, ci eravamo appena insediati in Comune e subito si presentò la prima immensa grana da affrontare: l’ammanco Esattorie con la drammatica situazione dei suoi 38 Lavoratori. Iniziammo…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteValentano, celebrazioni del 4 Novembre
Articolo successivoEtruria Calcio – ASD SFF Atletico, 0 – 2