Dono contagioso

Il Comitato 10 Febbraio, con lo slogan “Anche il dono è contagioso”, raccoglie l’appello delle associazioni dei donatori di sangue e invita tutti ad andare a donare, vista la carenza dovuta all’attuale emergenza provocata dal corona virus.

Il Comitato 10 Febbraio, sodalizio impegnato nel ricordo della tragedia delle Foibe e dell’Esodo giuliano-dalmata, ha preso come testimone della campagna l’immagine di Nazario Sauro, eroe della prima guerra mondiale.

“La pandemia sta cambiando le nostre abitudini – dichiarano Maurizio Federici e Silvano Olmi del C10F di Viterbo – durante il ritiro forzato in casa, molti stanno riscoprendo i Valori che animano da secoli la nostra Comunità Nazionale.

In questa riscoperta si inserisce perfettamente la donazione di sangue – proseguono Federici e Olmi –  un gesto d’amore per gli altri e per la nostra Patria perché, come scriveva l’eroe Nazario Sauro, bisogna ricordarsi di essere “sempre, ovunque e prima di tutto Italiani”.

La pandemia ha fatto risorgere nel popolo italiano un mai sopito patriottismo – concludono i due esponenti del Comitato 10 Febbraio – ma le parole non bastano. Servono gesti concreti e la donazione del sangue è uno di questi.

Invitiamo tutti a contattare preventivamente le associazioni dei donatori di sangue per concordare il giorno e l’orario nel quale andare a donare. La donazione del sangue è una delle situazioni per le quali lo spostamento da casa al centro prelievi è autorizzato”