Oggi, 2novembre, giorno della Commemorazione dei Defunti, si sono svolte le tradizionali cerimonie in ricordo dei Caduti di tutte le guerre, nelle missioni di pace e di tutti i defunti. Il Gonfalone ufficiale della Provincia e del Comune di Viterbo erano presenti alle cerimonie.

Cerimonia 2 Novembre 2021

La commemorazione in onore dei militari di ogni ordine e grado caduti in guerra e deceduti in servizio è stata officiata presso il Monumento dell’Aves che rappresenta la più grande e complessa realizzazione dell’ANAE nel suo primo trentennio, in prossimità della rotonda del raccordino mentre i civili sono stati onorati presso il cimitero di San Lazzaro.

Cerimonia 2 Novembre 2021

Alla cerimonia di commemorazione dei militari erano presenti il Prefetto Bruno, il Generale Comandante dell’Aves Riccò, il presidente della Provincia Nocchi, il sindaco di Viterbo Arena nonché il presidente della Associazione Nazionale Aviazione Esercito (ANAE) Sezione “Muscarà”, Generale Buono.

Cerimonia 2 Novembre 2021

Dopo la deposizione di una corona di alloro al monumento e la benedizione della corona da parte del cappellano militare, nell’aria sono volate le struggenti note del silenzio fuori ordinanza scaturite dalla tromba di un sottufficiale della Scuola Marescialli dell’Esercito.

Cerimonia 2 Novembre 2021

Quindi tutti si sono spostati nel cimitero monumentale di San lazzaro dove sul monumento centrale due agenti della polizia locale hanno deposto una corona di alloro in memoria di tutti i defunti, anche qui il trombettiere della Scuola Marescialli ha intonato il silenzio.

Cerimonia 2 Novembre 2021 Cerimonia 2 Novembre 2021