Comune di Viterbo, scaduti i termini riguardanti la riapertura dell’avviso per l’assegnazione dei contributi alle famiglie per le rette asili nido

Ludoteca

Scaduti da pochi giorni i termini riguardanti la riapertura dell’avviso per l’assegnazione dei contributi alle famiglie per il pagamento delle rette asili nido per l’anno educativo 2023- 2024, riconosciuti a partire dal mese di novembre. “In dieci giorni abbiamo ricevuto ben 51 domande – spiega l’assessore ai servizi sociali Patrizia Notaristefano –. Tali domande vanno ad aggiungersi alle 189 richieste già in corso di erogazione dallo scorso mese di settembre”.

“Questa amministrazione – aggiunge la sindaca Chiara Frontini – ha introdotto una rinnovata modalità di sostegno al pagamento delle rette. Una riforma che è stata molto discussa ma che abbiamo perseguito con determinazione, e ora i numeri ci danno ragione, con un significativo aumento delle famiglie beneficiarie del sostegno rispetto al passato”.

Complessivamente saranno 240 le famiglie destinatarie del beneficio, 132 in più rispetto alle 108 dello scorso anno. A queste si aggiungono le 46 posizioni in convenzionamento per le quali il Comune continua a garantire la misura fino a completamento del primo ciclo educativo dei più piccoli. “L’obiettivo raggiunto – aggiunge la sindaca Frontini – rappresenta per noi un investimento nell’educazione, nel futuro, nel benessere della comunità e un supporto concreto alle famiglie”. “L’azione svolta attraverso una gestione oculata e attenta delle risorse pubbliche – conclude l’assessore Notaristefano – ci ha permesso un loro migliore utilizzo, finalità che qualunque sana amministrazione dovrebbe perseguire”.