Skoda Octavia

Consegnato proprio in questi giorni un nuovo veicolo agli uomini della Polizia di Stato della Polizia Stradale di Viterbo che servirà per pattugliare al meglio le direttrici provinciali: si tratta di una “Skoda Octavia”, completa di tutti gli allestimenti necessari per i servizi specialistici.

In questo periodo più che mai, è necessario utilizzare tutte le risorse disponibili per effettuare i servizi istituzionali in modo efficace ed efficiente. Ed a vigilare sugli utenti che percorrono le tratte provinciali extraurbane più importanti sono presenti gli agenti della Polizia di Stato appartenenti alla Sezione Polizia Stradale di Viterbo, unitamente ai colleghi dei Distaccamenti di Tarquinia e Monterosi: l’impegno di questi operatori è quotidiano (h24) e teso a svolgere i servizi specialistici nei confronti di tutti i mezzi che circolano sulle arterie maggiormente trafficate.

La nuova autovettura di servizio, pertanto, costituisce uno strumento di lavoro idoneo a fronteggiare le nuove “sfide” stradali, grazie anche ai moderni allestimenti previsti per la specialità Polizia Stradale: bauliera completa di cartellonistica mobile, coni in gomma, coperta antifiamma, maschere antigas, kit NBC, tavolinetto retraibile, estintore, torce a vento, gancio-traino, valigetta di pronto soccorso e altro ancora. L’autovettura è  dotata, inoltre, di barra luminosa multifunzione con lampeggiante, sirena, luce brandeggiante, segnaletica a led, predisposizione per ospitare il tablet, necessario ad espletare gli accertamenti SDI/motorizzazione/copertura assicurativa, nonché di nuova livrea catarifrangente, per rendere ancor più visibile il veicolo.